Servizi Ebiten

L’EBITEN nella sua qualità di organismo bilaterale (ente bilaterale ed organismo paritetico) svolge, direttamente o in partenariato con soggetti convenzionati, servizi a favore delle aziende e dei lavoratori aderenti, ivi compresi i lavoratori autonomi, nonché degli enti interessati.

Le prestazioni svolte in partenariato sono contenute nel CATALOGO dell’ente ed erogate dai soggetti iscritti all’ALBO.

All’interno della quota di versamento all’EBITEN sono state fatte confluire dalle Parti Sociali quote che nei CCNL normalmente vengono suddivise e frazionate in apposite voci (es. assistenza contrattuale, welfare e sostegno al reddito, differenziazione tra quota destinata all’ente bilaterale e quota per l’organismo paritetico). In questo modo sono state razionalizzate le spese di gestione e incrementate le quote a disposizione dei lavoratori ed imprese aderenti.

Le prestazioni offerte dall’EBITEN, nei limiti di capienza delle risorse disponibili, sono differenziate in base al CCNL di riferimento ed, in particolare, si sintetizzano così come di seguito:

CCNL SETTORE TERZIARIO

CCNL Terziario: commercio, distribuzione e servizi (codice INPS “413”)

  • prestazioni per gli Enti

– riscossione contributi da F24

– servizio di assistenza contrattuale

– servizio di help desk agli EBITEN territoriali

– formazione continua tramite FORMAZIENDA

  • prestazioni per le aziende

– Modalità pagamento contributi

– Pareri di conformità apprendistato

– Assistenza tecnica bandi FORMAZIENDA

– Osservatorio e studi di settore

– Corsi formativi di alto profilo rivolti ai quadri.

CCNL Turismo e Pubblici Esercizi (codice INPS “414”)

  • prestazioni per gli Enti

– riscossione contributi da F24

– servizio di assistenza contrattuale

– servizio di help desk agli EBITEN territoriali

– formazione continua tramite FORMAZIENDA

  • prestazioni per le aziende 

– Modalità pagamento contributi

– Pareri di conformità apprendistato

– Assistenza tecnica bandi FORMAZIENDA

– Osservatorio, studi di settore e monitoraggio gare d’appalto

– Corsi formativi di alto profilo rivolti ai quadri

– sostegno al reddito

CCNL – per i lavoratori in somministrazione delle agenzie per il lavoro (codice INPS “415”)

  • prestazioni per i lavoratori

–  contributo per l’asilo nido

– sostegno alla maternità

– tutela sanitaria

– indennità per infortunio

– prestiti personali

– agevolazioni alla mobilità

  • prestazioni per le ApL

– Contributi trasformazione contratto a tempo indeterminato

– Comunicazioni delle commissioni paritetiche alle ApL

CCNL SETTORE SECONDARIO

C.C.N.L. per i lavoratori addetti alle piccole e medie industrie metalmeccaniche e di installazione impianti (codice INPS “423”)

  • prestazioni per i lavoratori

– 200 € annui per coloro che iscrivono i figli all’asilo nido

– 300 € annui per coloro che iscrivono se stessi e/o i figli all’università

– 150 € per contributo all’acquisto di libri scolastici per i figli iscritti alle scuole medie inferiori

– 200 € per contributo all’acquisto di libri scolastici per i figli iscritti alle scuole medie superiori

– 300 € di contributo alla nascita di un figlio/a e adozione di un figlio/a

– 200 € una tantum per coloro che usufruiscono dei permessi ex L. 104/1992 per se stessi, assistenza a figli, genitori, coniugi e fratelli non autosufficienti

– 200 €al mese, per un massimo di tre mesi, in caso di malattia continuativa che comporti il pagamento dell’azienda del 50% della retribuzione

– 200 € per coloro che nel corso dell’anno civile abbiano subito un infortunio riconosciuto dall’INAIL pari o superiore a 40 giorni

  • prestazioni per le aziende 

– 200 € annui per apprendista per spese di formazione esterna con l’obbligo di corrispondere all’apprendista fino a 100 €per spese di trasporto, pasti, ore di viaggio

– 210 € una tantum al verificarsi della carenza di malattia in corso dell’anno

– 200 €per visite mediche al di fuori del piano aziendale

– fino al 50% delle spese di acquisto di un defibrillatore, fino ad un massimo di 900 € di cui 200 €per la formazione di due addetti all’utilizzo

CCNL SETTORE COOPERATIVO

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative, consorzi e società consortili operanti nel settore della pulizia e servizi integrati/ multiservizi – (codice INPS “416”)

  • prestazioni

– Mercato, regole e monitoraggio Appalti

– Osservatorio di settore

– Sicurezza sul lavoro e del servizio

-Monitoraggio e individuazione di misure atte a migliorare le condizioni di lavoro anche al fine di contrastare eventuali forme anomale di assenteismo

– Sviluppo contenuti formativi e professionali del settore

– Diffusione territoriale dell’organismo paritetico e delle sue attività

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative, consorzi e società consortili del settore servizi alla persona – (codice INPS “417”)

  • prestazioni per lavoratori

– salute e sicurezza

– intermediazione tra domanda e offerta di lavoro

– dimissioni telematiche

– apprendistato

  • prestazioni per aziende

– osservatorio

– assistenza contrattuale

– certificazione contratti di lavoro

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori del settore trasporto, spedizioni e logistica – (codice INPS “418”)

  • prestazioni

– analisi dei fabbisogni formativi, studi di settore, ricerca

–  interventi a favore del personale autista a cui sia stata sospesa e ritirata la patente di guida

– interventi di sostegno al reddito nella gestione delle crisi aziendali per figure specifiche

– riqualificazione professionale

– verifica e monitoraggio dell’andamento sulla stabilità occupazionale

– promozione di studi e ricerche relativi alle materie della salute e sicurezza con iniziative che consentano alle aziende di formare i lavoratori e contemporaneamente di ridurre i premi INAIL.

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori operanti nel settore produzione e lavoro – industria e artigianato – (codice INPS “421”)

  • prestazioni per lavoratori

– salute e sicurezza

– intermediazione tra domanda e offerta di lavoro

– dimissioni telematiche

– apprendistato

  • prestazioni per aziende

– osservatorio

– assistenza contrattuale

– certificazione contratti di lavoro

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori del settore terziario e turismo – (codice INPS “420”)

  • prestazioni per lavoratori

– salute e sicurezza

– intermediazione tra domanda e offerta di lavoro

– dimissioni telematiche

– apprendistato

  • prestazioni per aziende

– osservatorio

– assistenza contrattuale

– certificazione contratti di lavoro

CCNL per le lavoratrici e i lavoratori dei settori agricoltura – pesca e agroalimentare – (codice INPS “419”)

  • prestazioni per lavoratori

– salute e sicurezza

– intermediazione tra domanda e offerta di lavoro

– dimissioni telematiche

– apprendistato

  • prestazioni per aziende

– osservatorio

– assistenza contrattuale

– certificazione contratti di lavoro

Per info contatta il numero dedicato 0373/476054 o invia una mail all’indirizzo info@ebiten.it

Come aderire

SEI UN'AZIENDA o uno studio di consulenza?
Registra l'adesione via web direttamente
dal portale MYEBITEN e compila la scheda anagrafica dell’impresa.

ACCEDI A MY EBITEN

Sei un lavoratore?
L’iscrizione dei lavoratori dipendenti avviene automaticamente
con il versamento del primo contributo che deve essere effettuato
tramite F24, codice “ENBI” e l’invio all’INPS del relativo file Uniemens.
L’INPS, in base alla convenzione sottoscritta con EBITEN, trasmetterà
i dati all’ente formalizzando le iscrizioni e la regolarità contributiva.
Modalità di versamento
Per tutte le informazioni sulle modalità di versamento
vai alla pagina: come aderire


Ulteriori informazioni
tel: 0373 476054
email: info@ebiten.it

Ultime News

13-10-2017
lavoratori autonomi – Collegato fiscale: taglio dei contributi al 50%
In arrivo, con il Collegato fiscale alla legge di Bilancio per il 2018, nuove misure di alleggerimento del costo del lavoro anche autonomo. Allo studio del Governo infatti c’è l’ipotesi di una riduzione del 50 per cento dei contributi dovuti dai “giovani” lavoratori autonomi nei primi anni di attività, probabilmente tre. La misura favorisce i forfettari iscritti alla Gestione separata INPS e privi di Albo e di Cassa. Il taglio della contribuzione previdenziale per tali professionisti, oltre a favorire l’avviamento di nuove attività, garantirebbe una maggior equità al sistema previdenziale. Occorre, però, fare attenzione: la riduzione dei contributi non deve penalizzare l’anzianità contributiva dell’iscritto alla Gestione. Il maxi-decreto fiscale che accompagnerà la legge di Bilancio 2018 dovrebbe prevedere misure di alleggerimento del costo del lavoro, anche autonomo. I tecnici del Governo stanno, infatti, valutando le risorse che sarebbero necessarie per una riduzione del 50 per cento dei contributi dovuti dai lavoratori autonomi nei primi anni di attività, probabilmente tre. La misura si affiancherebbe al programmato sgravio del 50 per cento che dovrebbe essere riconosciuto in caso di assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni. Sembra essere infatti tramontata l’ipotesi di innalzare la soglia di età a 32 anni, e i 29 anni saranno probabilmente anche il limite per il riconoscimento della riduzione dei contributi per i lavoratori autonomi.

Newsletter

iscriviti alla newsletter
Per rimanere sempre informato sul mondo EBITEN