RAPPORTI ISTITUZIONALI

L’EBITEN intrattiene rapporti istituzionali a vari livelli prioritariamente con:

  • organizzazioni sindacali socie dell’ente;
  • enti pubblici;
  • amministrazioni dello Stato;
  • INPS, INAIL, AGENZIA DELLE ENTRATE, UNI;
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e uffici decentrati dello stesso;
  • altri soggetti nazionali e internazionali;
  • software house.

A titolo meramente esemplificativo:

EBITEN – MINISTERO LPS

EBITEN è soggetto accreditato nell’albo informatico del Ministero del Lavoro fra gli operatori abilitati all’“attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro” ex art. 6 D.Lgs 276/2003 dal 20/06/2014.
Il codice intermediario attribuito dal Ministero del Lavoro è il seguente: D142S014146

EBITEN ammesso al bando di Italia Lavoro s.p.a. (Anpal Servizi) denominato “Avviso per il finanziamento di percorsi di integrazione socio-lavorativa per i minori non accompagnati e per i giovani migranti”.

Determina+AU+n_7804+del+07_11_16+Avviso+Percorsi+III+elenco+da+13_11+a+28_11_16

EBITEN cerca costantemente un dialogo col MLPS affinché il suo operato sia sempre trasparente e conforme alle linee ministeriali.

Si riportano, a titolo meramente esemplificativo, alcuni scambi di corrispondenza tra l’EBITEN e il Ministero del Lavoro.

EBITEN – INPS

EBITEN ha sottoscritto il 4 febbraio 2013 la convenzione con l’INPS per la riscossione dei contributi destinati al finanziamento dell’ente ed è valida sino al 4 febbraio 2019.

Circolare

convenzione INPSEBITEN ORIGINALE

EBITEN – AGENZIA DELLE ENTRATE

Istituzione della causale contributo “ENBI” per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi a favore dell’Ente Bilaterale Nazionale del Terziario – EBITEN

Risoluzione 25E del 08-04-2013

EBITEN – INAIL

La Direzione regionale Inail per la Campania, in collaborazione con Ebiten Campania, ha sviluppato un progetto di prevenzione finalizzato alla implementazione di una piattaforma software multimediale dedicata alla formazione a distanza. Tale piattaforma è stata denominata SOFIA (Sistema Orientato alla Formazione Integrata Aziendale in materia di sicurezza).

150409_INAIL_formazione_elearning_sofia

EBITEN – ITALIA PREVIDENZA S.I.S.P.I.

Contratto per la fornitura dei dati indicati nella convenzione tra EBITEN e INPS

CONTRATTO DI SERVIZIO EBITEN – SISPI

EBITEN – ENTE DI NORMAZIONE ITALIANO “UNI”

Il direttore EBITEN Dott. Matteo Pariscenti è membro dell’organo tecnico UNI/CT 042/GL 55 “Sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro”.

EBITEN – ISFOL

EBITEN citato nel XIV rapporto – monitoraggio apprendistato ISFOL

EBITEN – REGIONI

Elenchi Regionali degli Enti bilaterali /organismi paritetici legittimati alla formazione e alla collaborazione ex art 37 comma 12 d.lgs 81/08.

Piemonte

Sicilia

EBITEN – PROVINCE

Elenchi provinciali degli Enti bilaterali /organismi paritetici legittimati alla formazione e alla collaborazione ex art 37 comma 12 d.lgs 81/08.

 EBITEN – ASL

Comitati provinciali di coordinamento ex art 7 d.lgs 81/08.

Lombardia: Ebiten è presente nei comitati delle province di Brescia, Cremona, Como, Lecco, Lodi, Mantova, Pavia, Sondrio, Varese

EBITEN – FONDO FORMAZIENDA

L’EBITEN è soggetto accreditato al repertorio delle strutture formative del Fondo Formazienda.

 

Come aderire

SEI UN'AZIENDA o uno studio di consulenza?
Registra l'adesione via web direttamente
dal portale MYEBITEN e compila la scheda anagrafica dell’impresa.

ACCEDI A MY EBITEN

Sei un lavoratore?
L’iscrizione dei lavoratori dipendenti avviene automaticamente
con il versamento del primo contributo che deve essere effettuato
tramite F24, codice “ENBI” e l’invio all’INPS del relativo file Uniemens.
L’INPS, in base alla convenzione sottoscritta con EBITEN, trasmetterà
i dati all’ente formalizzando le iscrizioni e la regolarità contributiva.
Modalità di versamento
Per tutte le informazioni sulle modalità di versamento
vai alla pagina: come aderire


Ulteriori informazioni
tel: 0373 476054
email: info@ebiten.it

Ultime News

13-10-2017
lavoratori autonomi – Collegato fiscale: taglio dei contributi al 50%
In arrivo, con il Collegato fiscale alla legge di Bilancio per il 2018, nuove misure di alleggerimento del costo del lavoro anche autonomo. Allo studio del Governo infatti c’è l’ipotesi di una riduzione del 50 per cento dei contributi dovuti dai “giovani” lavoratori autonomi nei primi anni di attività, probabilmente tre. La misura favorisce i forfettari iscritti alla Gestione separata INPS e privi di Albo e di Cassa. Il taglio della contribuzione previdenziale per tali professionisti, oltre a favorire l’avviamento di nuove attività, garantirebbe una maggior equità al sistema previdenziale. Occorre, però, fare attenzione: la riduzione dei contributi non deve penalizzare l’anzianità contributiva dell’iscritto alla Gestione. Il maxi-decreto fiscale che accompagnerà la legge di Bilancio 2018 dovrebbe prevedere misure di alleggerimento del costo del lavoro, anche autonomo. I tecnici del Governo stanno, infatti, valutando le risorse che sarebbero necessarie per una riduzione del 50 per cento dei contributi dovuti dai lavoratori autonomi nei primi anni di attività, probabilmente tre. La misura si affiancherebbe al programmato sgravio del 50 per cento che dovrebbe essere riconosciuto in caso di assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni. Sembra essere infatti tramontata l’ipotesi di innalzare la soglia di età a 32 anni, e i 29 anni saranno probabilmente anche il limite per il riconoscimento della riduzione dei contributi per i lavoratori autonomi.

Newsletter

iscriviti alla newsletter
Per rimanere sempre informato sul mondo EBITEN